Marco Percopo

Voglia di fare, passione ed esperienza

Si è approcciato al mondo della ristorazione da giovanissimo dopo aver concluso gli studi al liceo scientifico.

Formazione, entusiasmo, esperienze stagionali maturate anche in attività di famiglia già avviate, hanno portato Marco Percopo a creare un brand tutto suo. Copè è un marchio, una visione di impresa condivisa al suo interno, fattà di unicità, eleganza e lungimiranza.

  • Ogni prodotto servito al vostro tavolo ha un tocco personale di Copè.
  • Innovare si, ma con rispetto anche alle tipicità del territorio.
  • Spirito di squadra e condivisione della vision aziendale.

Il menu non è mai uguale. La ricercatezza dei prodotti, la sperimentazione e il divertimento è sempre vivo in cucina. Locale e internazionale si fondono ma restano riconoscibili ad un assaggio attento. Non si improvvisa. Cambiare l'offerta ristorativa richiede impegno e dedizione costante. Con Copè si esce da una logica prettamente commerciale o turistica e si abbraccia un sentiero ricco di sapori originali e autentici.

Perchè scegliere Copè

La location ideale per momenti di relax e divertimento. Organizzazione eventi, pizze di alta qualità e offerta gastronomica ricca e variegata per adulti e bambini. Staff giovane e attento alle vostre richieste.

01

Offerta

Forti delle esperienze passate abbiamo redatto un menu versatile, adatto ad adulti e piccini cercando di rispondere alle richieste dei clienti più esigenti.

02

Due sale

La sala interna, soprattutto di inverno, diventa uno spazio caldo e accogliente comunicante con il patio esterno. Il giardino è adatto anche per eventi. Ampio spazio dove è possibile rilassarsi e gustare i nostri prodotti.

03

Territorio

Siamo a Summonte a due passi dal centro storico. Classificato anche come uno dei borghi più belli d'Italia. Secoli di storia, arte, cultura ed eventi di rilievo internazionale ne fanno una tappa turistica obbligata e di eccellenza nella nostra verde Irpinia.

Informazioni sul territorio

Ristorante e Pizzeria Copè si trova a Summonte, un comune italiano della provincia di Avellino in Campania, situato nell’area del Parco Regionale del Partenio. Il suo nome deriva da "Sub monte", che significa "sotto il monte" in latino. Il territorio di Summonte è stato abitato fin dall’epoca preromana, come dimostrano i ruderi del castello e le tombe osche. Summonte è un borgo caratterizzato dalla spettacolare Torre Angioina da dove è possibile apprezzare la vasta veduta del Parco Regionale del Partenio e del circondario ed è anche un punto di vista unico del Santuario di Montevergine ed addirittura, in condizioni di visibilità ottimali, del Golfo di Napoli. Un motivo in più per visitare la Torre Normanna (XI secolo) che è più antica del Castel dell’Ovo (XII secolo) di circa un secolo.

Summonte è il luogo ideale per escursioni e passeggiate in completa sintonia con la natura. Il borgo medievale si è distinto, nel corso degli anni, anche per aver promosso festival internazionali di musica etnica come Sentieri Mediterranei. Il territorio di Summonte, si estende per 12,37 km2 e i comuni confinanti sono: Avellino, Capriglia Irpina, Mercogliano, Ospedaletto d’Alpinolo, Pannarano, Sant’Angelo a Scala, Pietrastornina e Quadrelle.

Un'altro grazioso comune italiano della provincia di Avellino e confinante con Summonte, è Sant’Angelo a Scala, situato anch'esso nell’area del Parco Regionale del Partenio. Il paese è situato a 560 metri s.l.m. ed è adagiato alle pendici del Monte Vallatrone (1.513 metri). Tra le cose da vedere ci sono il Santuario San Silvestro Papa, la Chiesa Di San Giacomo Apostolo e il Castello Medioevale. Il territorio di Sant’Angelo a Scala si estende per 7,5 km2 e i comuni confinanti sono: Avellino, Mercogliano, Monteforte Irpino, Ospedaletto d’Alpinolo e appunto Summonte.

Subito confinante al paese di Sant’Angelo a Scala, c'è Pietrastornina, situato sempre nell’area del Parco Regionale del Partenio. Anche qui ci sono varie attrazioni turistiche che è possibile visitare, come ad esempio la Chiesa della SS. Annunziata, ristrutturata più volte a partire dalla seconda metà del XVIII secolo. Ha una facciata in stile tardo-barocco ed è affiancata da una torre campanaria con doppi cella (due celle sovrapposte). Da visitare anche la Chiesa di San Bartolomeo, Giovanni e Rocco (sec. XII), il Borgo antico di Pietrastornina, il Castello di Pietrastornina e, infine, il Palazzo De Angelis. Il territorio di Pietrastornina si estende per 10 km2 e i comuni confinanti sono: Avellino, Forino, Monteforte Irpino, Ospedaletto d’Alpinolo e Summonte.

Un altro paese che confina con Summonte è Ospedaletto d’Alpinolo. Un paese di circa 2.123 abitanti ed è distante 8 km da Avellino e 2 km da Summonte. Il territorio si estende per 6 km2 e i comuni confinanti sono: Avellino, Monteforte Irpino, Sant’Angelo a Scala e Summonte.

Mercogliano, invece, si trova a circa 6km da Summonte ed è un comune di circa 2000 abitanti. La città è situata alle falde del Partenio ed è facilmente raggiungibile attraverso l’autostrada A16 Napoli - Canosa, Uscita Avellino OVEST. Luoghi di interesse da visitare a Mercogliano sono il Palazzo Abbaziale di Loreto e la Chiesa di Santa Maria Assunta. Il territorio si estende per 18 km2 e i comuni confinanti sono: Avellino, Monteforte Irpino, Ospedaletto d’Alpinolo e Volturara Irpina. Una frazione principale di Mercogliano è Torrette di Mercogliano.

Un importante luogo di pellegrinaggio è il Santuario di Montevergine. Uno dei più importanti santuari mariani situato in provincia di Avellino che si trova sulla cima del monte Partenio a circa 1266 metri di altitudine. Il santuario è stato costruito nel XIII secolo e ospita una statua della Vergine Maria risalente al XII secolo ed è a soli 10 km distante da Copè. Il Santuario è stato costruito nel XII secolo, subendo numerosi interventi di restauro nel corso dei secoli. Ospita opere di grande valore storico e artistico come:

  • la statua della Madonna di Montevergine, risalente al XIII secolo;
  • la statua di San Guglielmo da Vercelli, patrono dell’Irpinia;
  • la statua di San Modestino;
  • il coro ligneo del XVIII secolo;
  • la tela raffigurante la Madonna del Rosario, opera di Luca Giordano;
  • la tela raffigurante la Madonna della Neve, opera di Francesco Solimena;
  • il dipinto raffigurante San Guglielmo da Vercelli e San Modestino, opera di Francesco De Mura.

Grazie alla posizione strategica di Summonte, Copè diventa un punto di ristoro ideale per le vostre mete turistiche del territorio.

Cosa fare a Summonte?

Visitare il centro storico di Summonte e la sua Torre Angioina che ha una terrazza con vista panoramica sulla zona circostante. Da li potrete ammirare il Santuario di Montevergine e, in condizioni di visibilità ottimali, il Golfo di Napoli.

Percorrere il percorso ambientale Summonte-Campo San Giovanni che ti permetterà di ammirare la natura circostante.

Visitare il Museo Civico di Summonte, parte del Complesso Castellare.

Partecipare agli eventi che si tengono generalmente ogni anno come le sagre e i festival.

Raggiungere a piedi il Santuario di Montevergine attraverso il percorso dedicato agli escursionisti.

Visitare alcuni dei comuni limitrofi, intrisi di storia e arte millenaria.

Visitare il sito web del comune di Summonte per restare aggiornato sugli ultimi eventi o bandi di interesse.

Summonte ha ricevuto il marchio di Borgo più bello d’Italia nel 2017.

Il marchio Borgo più bello d’Italia è un riconoscimento che viene assegnato ai borghi italiani che si distinguono per la loro bellezza e per la loro capacità di valorizzare il patrimonio culturale e ambientale del territorio.

Summonte - borgo più bello d'Italia

Le nostre Specialità

Alcuni dei prodotti particolari che proponiamo nella nostra offerta gastronomica.

La pizza Copè

Non è solo una semplice pizza ma un tripudio di sapori e ricercatezza. Ingredienti ben chiari nella mente del giovane imprenditore Percopo.

Gusto e vivacità per il tuo palato. Una pizza che mischia tradizione e innovazione, dal sapore deciso e chiaro.

La pizza Copè

Il babà di Menuzzella

Cucinare con Amore "come Mamma sa fa". La semplicità dei sapori di casa. Vi consigliamo di prenotarlo. Come tutte le cose buone richiede tempo e non sarà facile trovarlo. 

Il babà di Menuzzella

Tomawahk

Maialino nero casertano (azienda Muccio)

Cotto alla griglia e speziato con miele alle castagne e cioccolato peruviano 99%.

Tomawahk

Crostata di castagne

La crostata di castagne è un grande classico che non stanca mai. La base di pasta frolla e la crema di castagne rendono questa specialità unica nel suo genere.

Crostata di castagne

Prenota un tavolo

La prenotazione tramite WhatsApp si intende valida solo dopo che avrete ricevuto una nostra conferma.

Captcha

Si prega di inserire il valore numerico indicato sulla sinistra. Questa semplice operazione prova che l'utente è una persona e non un computer. Grazie.

Loading

Lascia una recensione

Avere un tuo feedback costruttivo è per noi molto importante oppure puoi leggere tutte le recensioni.

Recensioni clienti Copè

Francesco

Avvocato

Ristorante di ottima qualità, prezzi contenuti e nella norma. Particolarmente indicato per i disabili. Dotato di tutti i servizi a partire dall'accoglienza. Gentilezza e disponibilità a pochi passi dal centro storico di Summonte.

Recensioni clienti Copè

Marianna e Viro

Impiegato

Ci siamo capitati a ferragosto. Arrivavamo dalla messa alla Cattedrale di Montevergine e alla ventura cercavamo un ristorante per pranzo. Era pieno ma un tavolo da due era libero per una disdetta all'ultimo minuto e così abbiamo trovato posto. Il menù era quello fisso di ferragosto. Il proprietario è stato gentilissimo nel venire incontro alle nostre esigenze. E' stato possibile dividerci i primi e poi abbiamo provato tutto fino al dolce. Tutto buonissimo. Copè riesce a coniugare innovazione e tradizione. Buonissimi i ravioli di ricotta al ragù e altrettanto buonissimi gli scialatielli di rapa mangiati per la prima volta. Antipasto ricco. Una sorpresa i fagioli al baccalà. La millefoglie scomposta era fragrante e croccante con crema delicata. Torneremo sicuramente. Il posto è molto gradevole con il suo giardino e l'orto. L'accoglienza del titolare, la cordialità del Personale, l'ottimo cibo e il prezzo onesto per la qualità degli alimenti, meritano cinque stelle. Bravissimi.

Recensioni clienti Copè

Emanuela

Cassiera

In vacanza, scelto per caso e mai scelta fu più giusta. Ambiente accogliente, personale gentilissimo e simpaticissimo oltre ad essere molto professionale. Piatti belli da vedere e da mangiare. Da consigliare e da ritornarci sicuramente. Ottimo.

Contattaci Subito

Siamo a disposizione per preventivi, informazioni e organizzazione eventi.

Indirizzo:

Via fontanelle 3 - 83010 Summonte (AV)

Orario:

Lunedì: chiusi.
Martedì: chiusi.
Mercoledì: chiusi.
Giovedì: aperti a pranzo e cena.
Venerdì: aperti a pranzo e cena.
Sabato: aperti a pranzo e cena.
Domenica: aperti a pranzo.

Captcha

Si prega di inserire il valore numerico indicato sulla sinistra. Questa semplice operazione prova che l'utente è una persona e non un computer. Grazie.

Loading